L’ESPERTO DI ÈLAN

È IMPORTANTE RESPIRARE? (parte 1)

 

A volta si banalizza l'importanza di un atto respiratorio.

Nel corpo non c’è un magazzino in cui tenere riserve di ossigeno: ecco perché la respirazione polmonare deve avvenire in continuazione, e non possiamo sopravvivere per più di qualche minuto in apnea, cioè senza respirare.

L'atto respiratorio consta di tre momenti: l'inspirazione, l'apnea e l'espirazione. L’inspirazione, l’espirazione e la breve pausa che si verifica fra i due movimenti costituiscono un atto respiratorio. Ogni atto respiratorio comporta una serie di cambiamenti nella gabbia toracica dove sono alloggiati i polmoni e nella posizione del diaframma, un muscolo piatto che separa il torace e l’addome. Durante l’inspirazione il diaframma si abbassa appiattendosi e la gabbia toracica si espande anche con la partecipazione dei muscoli intercostali esterni; il volume all’interno del torace aumenta e quindi l’aria ricca di ossigeno entra nei polmoni per depressione.

Esistono due tipi di respirazioni: la toracica e l’addominale. In quest’ultima è maggiormente utilizzato il diaframma, mentre la respirazione toracica coinvolge i muscoli intercostali ed è utilizzata quando vi è una richiesta maggiore di ossigeno per esempio sotto sforzo o dai soggetti che a riposo respirano in maniera sbagliata.

 

L’educazione respiratoria è quindi un aspetto importantissimo, in quanto ci permette di: 

migliorare l’elasticità della gabbia toracica e aumentare la funzionalità e l’efficienza dell’apparato respiratorio;

migliorare i processi metabolici dell’intero organismo, quindi maggiore efficienza fisica generale; 

mantenere la corretta postura; 

far acquisire un più facile controllo degli stati di ansia e di emotività, favorendo la concentrazione ed il rilassamento generale. 

 

Un’attività regolare può tuttavia aumentare la forza e la funzionalità dei muscoli respiratori, rendendoli più efficienti.

Chiedi al tuo Tutor in élan come gestire il tuo respiro durante gli allenamenti!

 

Nel prossimo articolo > Respiri adeguatamente durante l'allenamento?

 

 

Fonte: https://pdfs.semanticscholar.org/320c/4149d51e8ecd52ada906982d8715adf23d57.pdf

Dott. Mirco Traforetti,

Tutor élan Mestrino